Tutta la serie “ Transposition Turns Into Trasformation ” , in breve, è una critica e una provocazione ironica all’eredità ricevuta dal sistema dell'arte anglosassone.
" Posthumous "  o " Fusion " che siano i " Self-Portrait TTIT ", non hanno bisogno di spiegazioni. Sono empatici. Si capiscono. Possono essere interpretati a più livelli, dipende sicuramente dalla password che si detiene ( emotiva, amatoriale, esperta, accademica …).
Ogni opera è concepita per enfatizzare la messa in scena di un Artista, una sorta di rappresentazione teatrale in cui l’ossimoro "Autoritratto Postumo" vuole restituire un nuovo significato al Tableau Vivant.  Un gioco ironico di citazioni attribuibili in modo surreale all’artista rappresentato, una parodia che fa il verso più al redivivo Cattelan che all’enervato Warhol.


Available Works


"Andy Warhol_ PSP"
 

"Emilio Vedova_ Autoritratto Postumo"
 

"Damien Hirst_ Fusion Self Portrait"
 

"Mark Rothko_ Posthumous Self Portrait"
 

"Jean-Michel Basquiat_ PSP"
 


 

 

 
 

artista, arte, digital art, dipinti, galleria, galleria d’arte, quadri, venezia, italia, lauqsap, marco pasqual, marcopasqual, autoritratti postumi, posthumous self portrait, fusion self portrait, trasposizione diventa trasfigurazione, transposition turns into transfiguration, artist, art, artwork, artworks, gallery, art gallery, artgallery, venice, italy, biennale di venezia, biennale d’arte, lauqsap, marco pasqual, marcopasqual, lauqsap, marco pasqual, marco pasqual , artista, arte, digital art, dipinti, galleria, galleria d’arte, quadri, venezia, italia, lauqsap, marco pasqual, marcopasqual, autoritratti postumi, posthumous self portrait, fusion self portrait, trasposizione diventa trasfigurazione, transposition turns into transfiguration, artist, art, artwork, artworks, gallery, art gallery, artgallery, venice, italy, biennale di venezia, biennale d’arte, lauqsap, marco pasqual, marcopasqual, lauqsap, marco pasqual, marco pasqual